Dr.OSCAR ALÓ

Massofisioterapista e Cinesiologo

Prenota Prima Consulenza Gratuita

LINFODRENAGGIO MANUALE E. VODDER

È una specifica tecnica manuale di massaggio che si distingue per il suo effetto a livello dei tessuti superficiali e non sulla fascia muscolare, seguendo sequenze prossimo-distali che rispettano il decorso dei deflussi cutanei e sottocutanei (epifasciali) in direzione delle stazioni linfonodali di competenza di un determinato territorio linfatico mediante il trazionamento della pelle.

Stimola l’aumento della linfoangiomotricità ed il drenaggio dell’interstizio favorendo spostamento di liquidi, di proteine e cellule immunitarie ed eliminazione di cataboliti e scorie varie a beneficio della circolazione tissutale e del sistema immunitario, favorendo anche l’effetto simpaticolitico ed antidolorifico.
Il Linfodrenaggio manuale secondo il Dr. Vodder rappresenta la terapia più efficace per il trattamento di Linfedemi primari e secondari, può inoltre essere inserito come terapia

associata/complementare a quella fisioterapica e/o farmacologica al fine di favorire una più rapida risoluzione della patologia o ridurne i sintomi correlati, nell’ambito di:

  • Insufficienze venose (ulcere venose), vasculiti, claudicatio, flebostasi costituzionali, disturbi circolatori a carico del microcircolo, interventi di chirurgia vascolare (stripping, safenectomie)
  • Traumi articolari e muscolari, distorsioni, lesioni tendinee, legamentose, esiti di fratture, interventi di endoprotesi, sindrome algodistrofica di Sudek, colpi di frusta, artrosi, discopatie, lombosciatalgie, cervicalgie, sindrome da conflitto a carico dell’articolazione scapolo-omerale
  • Patologie reumatologiche, poliartriti, artrite reumatoide, morbo di Bechterew
  • Infiammazioni croniche delle vie respiratorie: sinusite, raffreddore cronico, bronchite cronica
    e asmatica, otite e tonsilliti ricorrenti ( bambini “linfatici”)
  • Acufenie, Labirintiti, Sindrome di Menière
  • Patologie a carico del tessuto connettivo (sclerodermia, LES – lupus erythematosus) e del
    pannicolo adiposo (Lipedemi, lipoedemi localizzati, edema ciclico idiopatico, PEFS, cellulite)
  • Patologie del Sistema Nervoso centrale e periferico, commozione cerebrale, emicrania e cefalea, nevralgia del trigemino, paresi facciale, apoplessia, sclerosi multipla

  • Distonie neurovegetative (Stipsi, stress, sindrome premestruale)
  • In ambito dermatologico trova indicazione in esiti cicatriziali post interventi di chirurgia plastica o estetica (liposuzione,lifting, blefaroplastica, rinoplastica, cheloidi, innesti e trapianti di cute), dermatiti, eczemi, acne rosacea e vulgaris.

Prenota 1^ Consulenza Gratuita